Con lo slogan Basta Raggi sfilano in 400 lungo il Tevere. “Siamo stanchi dello sfascio”

“Basta Raggi” era scritto sulle magliette bianche che hanno indossato tutti i manifestanti. Ma il senso era basta degrado, basta incompetenza. Hanno scelto il Tevere perché simbolo dell’abbandono: “Il fiume unisce i quartieri ricchi e la periferia – ha spiegato Emma Amiconi portavoce di Tutti per Roma – e quindi i cittadini agiati e quelli meno abbienti. Anche il Tevere è una ricchezza che non viene sfruttata”.

Leggi su Diario Romano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *